18 Febbraio “As we speak” Andrea Pozza e Dick De Graaf

Il 18 febbraio l’Accademia sarà lieta di ospitare Andrea Pozza e Dick De Graaf.
Andrea Pozza debutta a soli 13 anni in uno storico jazz club di Genova. Da quel momento, la sua carriera che oggi è più che trentennale, lo ha portato ad esibirsi in Italia e all’estero con veri e propri “mostri sacri” del calibro di Harry “Sweet” Edison, Bobby Durham, Chet Baker, Al Grey, Scott Hamilton, George Coleman, Charlie Mariano, Lee Konitz, Sal Nistico, Massimo Urbani, Luciano Milanese e molti altri ancora.Tra i pianisti jazz che più di ogni altri lo hanno ispirato troviamo Teddy Wilson, Bud Powell, Bill Evans, Winton Kelly, McCoy Tyner, Paul Bley. Ma la lista potrebbe continuare ancora, perché Andrea Pozza ama sperimentare e lasciarsi influenzare da ritmi e sonorità provenienti da ogni parte del mondo e che arricchiscono giorno dopo giorno il suo già vastissimo bagaglio linguistico musicale.
Dick De Graaf vede il suo debutto nell’acclamato disco “Hot, Hazy and humid” (dopo aver vinto la “Dutch Jazz Competition” qualche anno prima) e continua negli anni a calcare importanti palchi nazionali e internazionali nell’ambiente jazz tra Stati Uniti, Giappone, Indonesia, Cina, Nuova Zelanda, Taiwan e Canada. Tra le collaborazioni più rilevanti citiamo Chet Baker, Misha Mangelberg, Jasper Van ‘t Hof, Kenny Weeler, Tom Harrel, Benny Golson, Billy Hart, Toumani Diabatè, Jeremy Monteiro e tanti altri. De Graaf è stato spesso elogiato per i suoi vasti orizzonti musicali, a questo proposito citiamo i dischi “The burning of the Midnight Lamp: Dick De Graaf plays Jimi Hendrix” e “Djigui: les Sofas de Bamako featuring Dick De Graaf”.
La collaborazione ormai quindicinale tra i due ha dato vita, non solo all’incontro di due menti artistiche d’eccellenza, ma soprattutto a un progetto che unisce la tradizione musicale europea occidentale e il linguaggio jazzistico, all’insegna di una sintonia acquisita negli anni che incornicia l’eleganza, la ricerca e la sapienza della loro produzione. I due Maestri metteranno a disposizione la loro conoscenza ed esperienza in un laboratorio di musica di insieme che si terrà dalle 14:00 alle 17:00, (invitiamo tutti i partecipanti di portare con sè il proprio strumento) lavorando su materiale didattico che loro stessi forniranno ai partecipanti, dopodiché si esibiranno in un house concert che si terrà alle ore 18:00. L’evento è aperto a tutti ed è gratuito per gli iscritti dell’Accademia, per info e prenotazioni contattare la segreteria o la reception.

I commenti sono chiusi.