Contatta la segreteria

Digital Music Production

Il corso tematico in Digital Music Production offre a chi lavora o studia la possibilità di sviluppare solide basi nella produzione di musica.

Il corso si sviluppa in forma laboratoriale: nozioni teoriche e argomenti tecnici vengono introdotti con un approccio prevalentemente pratico, gli studenti sono invitati a portare il proprio computer portatile alle lezioni per consentire loro di avere un riscontro immediato degli argomenti affrontati e per consentire lo sviluppo di competenze sul proprio software di riferimento.

Il percorso didattico ha una durata di sette mesi e prevede che ogni studente produca un brano nel proprio genere preferito (il materiale su cui si lavora può essere proprio o fornito dall’Accademia) nel corso di 14 lezioni della durata di due ore con cadenza quindicinale: ogni studente può infatti scegliere se affrontare temi musicali inerenti gli ambiti Hip Hop, RnB, Trap con un docente di Beat Making o Musica Elettronica, House, Techno con un docente di Electronic Music Production.

Concluso il percorso gli studenti possono approfondire le proprie competenze frequentando i corsi di Diploma Universitario per una preparazione in ambito professionale o i moduli di studio proposti nei percorsi individuali per il raggiungimento dei propri obiettivi personali.

Programma Didattico:

Ottenere risultati appaganti dalle proprie produzioni musicali richiede la conoscenza dei concetti che stanno alla base della gestione di un progetto audio. I primi argomenti affrontati, partendo da ascolti fatti in classe, introducono concetti legati alla teoria del suono e all’audio digitale.

  • Teoria del Suono (parametri fondamentali e percezione del suono)
  • Formati di audio digitale (sample e bit rate; formati compressi e non compressi)
  • Digital Audio Workstation (setup di una postazione di lavoro)

La conoscenza delle principali risorse hardware e software coinvolte nel processo di composizione ed elaborazione dei suoni determina la buona riuscita del proprio progetto musicale. Il percorso didattico sviluppa un approccio personale alla gestione degli strumenti e delle tecniche più utilizzate in ambito Hip Hop, RnB, Trap o Musica Elettronica, House, Techno (ogni studente può scegliere quale dei due ambiti musicali affrontare).

  • Panoramica degli strumenti disponibili: sintetizzatori, drum machine, campionatori
  • Principi di sintesi e di campionamento
  • Soluzioni di editing audio e MIDI
  • Realizzazione di un beat (Hip Hop, RnB, Trap) o di un brano di musica elettronica (Musica Elettronica, House, Techno)

La registrazione di una sorgente sonora richiede un’adeguata comprensione dei corretti collegamenti e del funzionamento delle attrezzature coinvolte. Il percorso didattico prevede che vengano dimostrati i corretti collegamenti tra diversi tipi di strumenti e attrezzature, affrontato un approccio alla ripresa microfonica e alla registrazione delle voci.

  • Collegamenti (microfonici/linea/instrument, D.I. box)
  • Caratteristiche dei microfoni (dinamici/condensatori)
  • Ripresa microfonica di una voce
  • Gestione di una sessione di registrazione (ascolti regia e cuffia, take di registrazione)

Il processo di mixing necessita al contempo di idee creative e di competenze tecniche per potere realizzare in modo efficace i propri progetti. Si introducono quindi le più comuni risorse di routing e si approfondiscono strumenti di processing, sia di natura creativa che correttiva, al fine di gestire un mix con competenza.

  • Percorsi di segnale (aux, punti di insert, sub-gruppi)
  • Plug-in di equalizzazione e processori di dinamica (catena di processing, side-chaining)
  • Plug-in di riverberazione ed effetti (riverberi, delay, effetti chorus/flanger/phaser ecc.)
  • Gestione di una sessione di mix

La finalizzazione del proprio progetto musicale è, oggi più che mai, un passaggio fondamentale. Partendo da un’analisi degli obiettivi si sperimenteranno diverse metodologie e processi utili alla finalizzazione di un progetto audio imparando a interpretare correttamente le informazioni provenienti da strumenti di analisi.

  • Finalità del mastering (loudness, balance in frequenza, stereofonia, formati di Output Delivery)
  • Gestione di una sessione mastering (in dominio digitale utilizzando Izotope Ozone)

Stefano Pinzi

Direttore Corsi Tecnologie Audio
Docente Certificato Pro Tools

Ramsi

Docente Ableton Live

Gianluca Guidetti

Docente Tecnologie Audio

Biggie Paul

Docente Beat Making